Come rimuovere il singhiozzo con il limone - molto efficace

Ci è capitato che stiamo tranquillamente cenando con il nostro partner o alcuni amici e, improvvisamente, nel mezzo di una frase un “singhiozzo” ti sfugge senza che tu possa evitarlo. Questo suono che proviene dal nostro interno, che esce dalla nostra gola quando meno ce lo aspettiamo, è comunemente noto come singhiozzo e si verifica quando il nostro diaframma si contrae involontariamente . Nella maggior parte dei casi, il singhiozzo si interrompe spontaneamente pochi minuti dopo l’inizio. Tuttavia, c’è un modo immediato per tagliarlo?

Ci sono alcuni rimedi e trucchi che possono aiutarti a tagliare il singhiozzo velocemente, specialmente nei casi in cui non finisci. Tra i trucchi più efficaci troviamo il limone che grazie ad alcuni dei suoi nutrienti, ha la capacità di fermare questo fastidioso suono. Ecco perché, in questo articolo di unCOMO, ti insegniamo come rimuovere singhiozzo con il limone rapidamente e facilmente.

Principali cause di singhiozzo

singhiozzo, anche se sembra che Si presenta in modo del tutto casuale, è provocato quando il nostro diaframma, un muscolo che si trova nella parte inferiore dei polmoni, si contrae in modo involontario e spasmodico. Questa contrazione è ciò che causa un flusso d’aria sotto forma di spasmi che causa la chiusura delle nostre corde vocali dando finalmente quel suono fastidioso.

Questa improvvisa contrazione del diaframma e, di conseguenza, :

  • Bevande o bevande analcoliche ad alto contenuto di gas
  • Alimenti che trasportano troppe spezie o spezie molto speziate.
  • troppo veloce o consuma più cibo di quello che ci serve davvero.
  • Prendi un drink molto velocemente.
  • Quando abbiamo un attacco di risate o pianto improvviso.
  • Le persone che sono nervose o hanno alti livelli di stress sono più inclini al singhiozzo.
  • Cambiamenti improvvisi di temperatura.
  • Alcune malattie respiratorie e / o digestive possono generare questo tipo di rumore.

Se vuoi maggiori informazioni, puoi leggere il seguente articolo icle on Why singhiozzo si verifica

Come rimuovere il singhiozzo con il limone – passo dopo passo

Il limone è uno dei rimedi più conosciuti per il taglio rapido del singhiozzo. Questo frutto ha una grande ricchezza in diversi acidi, che è in grado di eccitare le nostre papille gustative. Cioè, se prendi un piccolo limone, l’organismo, invece di concentrarti sulla generazione di quei suoni scomodi, si concentrerà sul gusto acido di questo frutto . Pertanto, l’effetto acido del limone allevierà il singhiozzo

Per eseguire questo rimedio avrai solo bisogno di un limone intero e segui i seguenti passaggi :

  1. Prendi un limone maturo, perché che di solito hanno una maggiore concentrazione di succo, e spremilo in un bicchiere finché non ottieni tutto il succo.
  2. Rimuovi i semi che potrebbero essere caduti nel bicchiere dove è il succo.
  3. Finalmente, una volta pronto il succo di limone, dovrai prenderlo prendendo grandi sorsi.
  4. Ogni sorso di questa bevanda dovrai farlo senza respirare e, proprio quando lo inghiottirai, dovrai immediatamente rilasciare tutta l’aria.

Altri modi per rimuovere il singhiozzo con il limone

Se non riesci a sopportare l’acidità del limone, puoi anche provare i seguenti trucchi con questo frutto per eliminare il singhiozzo:

  • Riempi un cucchiaio di zucchero e spremilo sopra il succo di un limone fino a quando L’utensile è completamente imbevuto. Quindi dovrai prendere il composto e tenerlo in bocca fino a quando si dissolve poco a poco.
  • Taglia una fetta di limone e succhi lentamente il suo succo . Se il gusto è troppo acido per te, puoi provare ad aggiungere un po ‘di zucchero o sale.
  • Infine, puoi anche provare a estrarre il succo di questo frutto e diluirlo in mezzo bicchiere d’acqua . Quindi dovrai bere rapidamente tutto il contenuto in un colpo.

Altri rimedi per rimuovere il singhiozzo

Oltre ai rimedi che abbiamo spiegato nelle sezioni precedenti, puoi anche provare alcuni dei seguenti trucchi nel se il limone non ha avuto effetto :

  • Prendi una busta, di carta o di plastica, e respira ripetutamente al suo interno.
  • Bevi un bicchiere pieno di acqua fredda alla volta
  • Allunga il diaframma: per farlo, devi inspirare lentamente tutta l’aria che puoi, tenerla per 30 secondi ed espellerla gradualmente finché non noti che i polmoni sono vuoti.
  • Prova a prendere un cucchiaio di miele, nutella o burro di mandorle. Lasciarlo per qualche secondo nella bocca e poi ingoiarlo senza masticarlo. È un altro modo per distrarre il nostro corpo dal singhiozzo.
  • Premi i pollici con le protuberanze delle orecchie, chiudi gli occhi e inspira tutta l’aria che puoi. Trattenete il respiro il più a lungo possibile e espelletelo quando non ce la fate più.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *