Come pulire il filtro cappa

Le cappe aspiranti in cucina sono molto utili. Ma sono anche una fonte di sporco, soprattutto se non vengono puliti regolarmente. E, quando sono sporche, in realtà non aiutano.

 Come pulire il filtro della cappa - metodi efficaci

 

La loro pulizia è solitamente molto pigra perché devi rimuovere il grasso accumulato. Tuttavia, il processo non è così difficile. Tutto dipende dal tipo di campana che hai e dal fatto che sia metallico o meno. Da una COMO ti diremo come pulire il filtro della cappa in modo facile e semplice in modo da non dover graffiare troppo.

La pulizia dei filtri nelle cappe non metalliche

Le cappe aspiranti diverse dall’alluminio sono le più facili da pulire. Infatti, il processo viene eseguito solo in quattro semplici passaggi:

  1. Filtri all’esterno : la prima cosa è rimuovere i filtri sporchi dal cofano.
  2. Rimuovere il grasso : una volta hanno rimosso i filtri, il passo successivo che deve essere dato è quello di applicare un prodotto per rimuovere il grasso nell’area di posizionamento dei filtri e lasciar agire alcuni minuti o il tempo specificato nelle istruzioni del dispositivo di rimozione che applichiamo. 19659007] Sfregamento : dopo il tempo di azione del dispositivo di rimozione del grasso, rimuoverlo. Il più comune è non dover graffiare perché il prodotto avrà rimosso tutto il grasso. Tuttavia, se esiste un’area in cui vi è più accumulo, è comunque necessario strofinare leggermente con l’aiuto di uno scrubber.
  3. Dry : una volta che tutto è privo di grasso, è solo necessario chiarire tutto per che non c’è nessun prodotto rimanente e ben asciutto quindi non c’è acqua che potrebbe cadere quando stiamo cucinando e si verifica un incidente.

L’intero processo è completato con il posizionamento dei filtri. Come puoi vedere è semplice, ma lo è ancora di più se lo fai periodicamente e non fai accumulare lo sporco. In questi casi, sarà sufficiente rimuovere i filtri e lavare l’area con acqua e sapone.

Come pulire i filtri della cappa aspirante in lavastoviglie

I passaggi da eseguire per pulire i filtri delle cappe Gli estrattori, sia di alluminio che non, sono simili a quelli che abbiamo spiegato nel caso precedente. Tuttavia, con le campane in alluminio ci sono alcune peculiarità perché in alcune non è possibile utilizzare i prodotti per rimuovere il grasso perché la superficie è danneggiata anche se è anche possibile trovarli specifici per questi scopi nei supermercati.

Il problema più grande con queste campane può essere nelle griglie che coprono i filtri, che è dove il grasso si accumula perché, in molti casi, queste griglie sono i filtri stessi. E cosa fare allora? Il modo più semplice è di usare la lavastoviglie . Devi solo metterli a lavare e asciugarli molto bene prima di procedere a posizionarli. Veloce ed efficace!

Come pulire i filtri in alluminio per cappa – altri modi

Se non si dispone di una lavastoviglie, è anche possibile scegliere di pulire manualmente i filtri per cappa in alluminio . Questa opzione è anche molto utile se vi è un grande accumulo di grasso, specialmente nei fori o nei fori. Per fare questo devi solo seguire questi passaggi:

  1. Per prima cosa, avrai bisogno di una grande pentola nella quale gli scaffali si adattino bene e possano essere immersi.
  2. In essa dovrai versare acqua e un po ‘di limone. Una miscela che deve essere bollita.
  3. Quando sta cuocendo, aggiungi mezza tazza di bicarbonato di sodio e il sapone per la pulizia e mettilo dentro le griglie.
  4. Tutto deve essere lasciato per continuare a bollire durante circa cinque minuti.
  5. Dopo il tempo, l’incendio si spegne e viene lasciato riposare finché l’acqua non è tiepida. Sarà il momento di rimuovere la griglia e finire di pulirla con l’aiuto di un pennello e detersivo in polvere.
  6. Il processo continua a far bollire l’acqua nella pentola, ma questa volta mescolata con un po ‘di aceto e immergendo Ancora una volta le griglie
  7. Dopo circa un’ora, vengono rimossi e risciacquati bene con acqua tiepida.
  8. Successivamente devono essere asciugati bene e quindi saranno sostituiti solo.

Speriamo che questi suggerimenti ti aiuteranno. essere utile sapere come pulire il filtro cappa a seconda del tipo di materiale che si possiede. Ma ricorda sempre che tutto è molto più semplice e veloce se non si lascia accumulare grasso.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come pulire il filtro della cappa – metodi efficaci ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Pulizia della casa.

How to: I video esercizi di yoga, una bella comodità per fare yoga da casa!

Fino a non molto tempo fa, chi desiderava praticare lo yoga ma non aveva tempo, voglia o disponibilità economica di frequentare una palestra, poteva utilizzare le pubblicazioni cartacee come alternativa alle lezioni frequentate in carne e ossa.

Oggi in commercio si possono ancora trovare molti libri validi che insegnano lo yoga, nei suoi vari stili, ma senza nulla togliere a queste risorse è possibile praticare lo yoga fai da te in modo ancora più comodo grazie a internet e alla tecnologia.

Sul web si possono infatti consultare i video esercizi di yoga proposti da Yogare, portale specializzato in questa millenaria disciplina di origine orientale che permette a chiunque – indipendentemente dal livello di preparazione fisica e dall’età – di dedicarsi allo yoga comodamente da casa propria.

Yogare propone esercizi di yoga appartenenti ai più diversi stili (Hatha, Anukalana, Iyengar, Kundalini e molti altri ancora), video incentrati sulla meditazione e utili risorse per praticare questa affascinante disciplina dove si vuole, quando si vuole e con chi si vuole.

Per accedere ai video di Yogare si può approfittare di una prova gratuita di 7 giorni e, successivamente, aderire a una delle tante proposte di abbonamento che sapranno soddisfare le esigenze sia del praticante saltuario che dell’appassionato di yoga più entusiasta. Scopri di più visitando il sito yogare.eu!